Maiorca a tavola: due consigli

Toque de Queda: assolutamente da non perdere

Situato in una piccola via del centro, precisamente in Carrer de Can Cavalleria, a due passi da La Rambla, il Toque de Queda è un’esperienza gastronomica da non perdere. Una charcutería che sposa sapori spagnoli con quelli italiani e francesi. Tapas sapientemente rivisitate, cocas (pane schiacciato farcito, piatto tipico della Catalogna), salumi e formaggi particolari. Non manca una selezione attenta e curata dei vini e ottime birre. Un piccolo angolo gourmet ricavato da un antico forno, Forn CrematAnche l’arredamento è curato nei minimi dettagli: shabby chic con qualche pezzo vintage. Qui passato e presente s’incontrano e creano in armonia un luogo davvero magico dove anche i palati più esigenti possono trovare un’ottima scelta. 

Alta Marea: un ristorante vista mare

Aperto da poco, il ristorante Alta Marea si trova a Portixol, uno dei quartieri più creativi e suggestivi dell’isola, a soli cinque minuti dal centro di Palma di Maiorca. Una cucina tradizionale di alta qualità con un tocco originale: le ricette italiane vengono rivisitate dallo Chef Gerardo. Un’esperienza unica che parte dagli antipasti, primi e secondi di pesce e carne e gustosi dolci. L’ambiente è caldo ed accogliente – i colori predominanti sono il blu e il sabbia – e si suddivide in una sala interna e in un esterno che si affaccia verso il mare. Informale ma allo stesso tempo di classe, Alta Marea propone un vero e proprio viaggio gastronomico attraverso i sapori e il gusto.

mangiare a maiorca