Spiagge: quelle da non perdere a Maiorca

A Maiorca potete andare in spiaggia tutto l’anno, ed in questi mesi autunnali ho cominciato a girare un po’ l’isola alla scoperta delle cento e più spiagge: piccoli paradisi terrestri che vi lasceranno senza fiato.

Es Trenc

Stupenda! La spiaggia di Es Trenc non ha nulla da invidiare a qualsiasi spiaggia dei Caraibi. Qui la sabbia è dorata, il mare calmo e tranquillo. Nei mesi estivi è letteralmente presa d’assalto; se siete a Maiorca in questi mesi vi consiglio di andarci. Magari non farete il bagno, ma vi potete comunque godere il meraviglioso panorama.

Sa Calobra

Potete arrivarci via mare oppure percorrere in auto una scenografica strada della Serra de Tramuntana. Una piccola caletta rannicchiata ai piedi delle montagne. Anche in questo caso vi consiglio di arrivare abbastanza presto perché si riempie facilmente. I colori di questo posto incanteranno anche voi. La natura a Maiorca ci regala ogni giorno qualcosa di bello da scoprire.

Caló des Moro

A sei chilometri da Santanyi, nella parte sud est di Maiorca si trova questa spiaggia paradisiaca: lunga solo 30 metri e larga circa 20 è l’ideale se amate nuotare o fare snorkeling in acque limpide e cristalline. Vi sconsiglio però di andarci durante i fine settimana.

Cala Pi

La prima volta ci sono andata da Palma in scooter. Era settembre per cui le giornate  permettevano ancora di girare in motorino a maniche corte. Appena l’ho vista ho subito pensato di essere in un quadro o in un film di fantasia. A Cala Pi durante i mesi estivi c’è anche un piccolo chiosco, dove  mangiare un pranzetto veloce o bere qualcosa. Provate il club sandwich non è per niente male.

Illetas

Molto vicino a Palma di Maiorca si trova invece Illetas, una spiaggia più turistica ma comunque bella. Potete raggiungerla anche con l’autobus numero 3. Ideale se volete fare una giornata di mare e poi fermarvi a mangiare qualcosa in uno degli accoglienti ristoranti sulla spiaggia.