Tesori Nascosti nell’Entroterra di Maiorca

By The Balearic Connection

Oltre alle rinomate e iconiche spiagge, Maiorca offre un’esperienza unica e gratificante all’interno dell’isola stessa, dove paesaggi rurali, pittoreschi villaggi di montagna, una storia affascinante e una cultura autentica si fondono armoniosamente. Questa parte dell’isola rivela meraviglie naturali che si discostano dai percorsi turistici marini più affollati, regalando ai visitatori un’immersione autentica nella vita dell’entroterra.

 

1. Villaggi Rurali: una scoperta sorprendente

L’entroterra di Maiorca è punteggiato da affascinanti villaggi rurali, dove il tempo sembra essersi fermato. Le antiche case di pietra, le strette stradine lastricate e le pittoresche piazze sono testimoni della storia e della cultura dell’isola. Villaggi come Valldemossa, Deià e Sóller per citarne alcuni, sono noti per il loro fascino rustico e la bellezza naturale. Valldemossa è un piccolo villaggio medioevale che giace ai piedi della Tramontana, reso famoso perché fu scelto come residenza dal famoso compositore Frederic Chopin e dalla sua musa George Sand.

 

Port de Soller

 

Deià è un incantevole villaggio situato nella parte occidentale di Maiorca, conosciuto per il suo ambiente artistico, oltre che per la bellezza della natura circostante. Immerso tra le colline della Serra de Tramuntana e affacciato sul Mar Mediterraneo, Deià ha attratto numerosi artisti, scrittori e musicisti nel corso degli anni, grazie alla sua atmosfera tranquilla e alle vedute mozzafiato.

Sóller è un comune posizionato strategicamente tra il mare e le montagne della Sierra de Tramontana, è incastonato in una valle ricca di ulivi e soprattutto di aranci, il frutto emblematico della regione. A soli 3 chilometri dalla valle si trova il porto naturale, facilmente accessibile attraverso il caratteristico tram, che si snoda tra la lussureggiante vegetazione, collegando la cittadina con il suo mare.

Un modo affascinante per raggiungere Soller è prendere il treno di legno  che parte dalla stazione di  Palma (di fronte a Plaza de España) e attraversa la suggestiva Sierra de Tramuntana. Questo treno, inaugurato nel 1912, conserva ancora oggi il suo fascino originale grazie a meticolosi interventi di restauro.

 

🚂 Esplora Maiorca via terra e mare! 🌊

 

2. Escursioni a Piedi e in Bicicletta

L’entroterra di Maiorca offre una vasta rete di sentieri escursionistici e ciclabili che permettono di esplorare la bellezza naturale dell’isola. Dai percorsi costieri che si snodano lungo le scogliere rocciose alle tranquille strade di campagna che attraversano vigneti e uliveti, c’è un’opzione per ogni tipo di esploratore. Con l’app Senderismo en Mallorca si possono scoprire interessanti percorsi e tappe di Maiorca. Inoltre l’app  ti permette di scaricare informazioni per itinerari e navigare senza connessione Internet (OFF-LINE) durante il tuo tour. Se desideri restare in zona,  Civitatis offre un giro in bicicletta elettrica a Palma, della durata di circa tre ore, che potrebbe interessarti. Il tour prevede la visita del centro storico della città e del castello di Bellver, in una cornice verde e naturale. Il percorso in bicicletta prosegue poi lungo il panoramico lungomare di Portixol e Can Pastilla.

 

castello bellver

 

3. Visite alle Tenute Vinicole 

Esplorare le cantine dell’isola è un’esperienza da non perdere. Le visite guidate alle tenute vinicole offrono l’opportunità di esplorare i vigneti, imparare il processo di produzione del vino e assaggiare una selezione dei migliori vini locali. Molte tenute vinicole offrono anche esperienze culinarie uniche, come degustazioni di vini abbinati a piatti tradizionali dell’isola. Su Get Your Guide puoi trovare differenti opzioni, come per esempio il tour di un giorno in minibus con una degustazione di vini e prodotti locali in una finca biologica a Sóller. Tra le attività più amate, anche il tour a cavallo alla scoperta di Maiorca e a seguire  la degustazione di vini e formaggi locali.

 

Potrebbe interessarti anche → Esperienze Imperdibili a Maiorca: Cosa Fare almeno Una Volta

 

4. Esplorazioni delle Grotte 

Immagina di esplorare le misteriose grotte sotterranee, abitate da laghi cristallini e formazioni rocciose millenarie. Tra le più famose, la Cova de Drac (Cuevas del Drach) ti accoglie con un’atmosfera magica, dove stalattiti e stalagmiti creano un paesaggio incantato. Non lontano, troverai le spettacolari Las Cuevas dels Hams, un complesso di grotte uniche sulla costa orientale di Maiorca, a Porto Cristo. Raggiungere queste grotte è semplice, in auto distano solo un’ora circa dal centro di Palma. Basta seguire la Ma-15 e le indicazioni per Manacor. All’interno delle grotte esplora La Cueva Redonda, dove attualmente si trova un giardino botanico spettacolare e dove vivono diverse specie di uccelli autoctoni. La Cueva Azul, dove una luce illumina magicamente l’intera grotta rendendola suggestiva e affascinante e infine la Cueva Classica composta da ben 12 galleria. Se sei un appassionato di concerti, nel lago sotterraneo “Mar de Venezia” invece puoi goderti uno spettacolo musicale

 

Cuevas del Drach

 

5. Esperienze Culinarie e Mercatini

Esplorare l’entroterra di Maiorca offre anche l’opportunità di scoprire la ricca tradizione culinaria dell’isola. I ristoranti rurali e le trattorie locali servono piatti tradizionali preparati con ingredienti freschi e di stagione, come il tumbet (un piatto vegetariano con melanzane), la sobrassada (un insaccato tipico), le tapas locali e i dolci fatti in casa. Ti consigliamo di fare un salto ad Inca, un comune a circa mezz’ora di auto o treno da Palma, per provare le tapas del El Rey de la Tapa, tra cui quelle con formaggio fritto e marmellata, datteri con bacon, queso frito con marmellata e le immancabili patatas bravas. Un’altra esperienza imperdibile sono le visite ai mercati locali che permettono di acquistare prodotti freschi direttamente dai produttori e di immergersi nella vita quotidiana dei residenti dell’entroterra. Uno dei più conosciuti tra i tanti è il mercato del sabato mattina a Sóller, dove oltre ai prodotti tipici si possono acquistare anche originali souvenir a dei prezzi vantaggiosi, come per esempio, le ceramiche di Maiorca, oppure abiti con il tessuto tipico dell’isola “llengües mallorquines” di cotone e disponibili in tantissimi colori.