Come organizzare un viaggio low cost a Maiorca

 

Maiorca è l’isola più grande dell’arcipelago delle Baleari, al largo della costa orientale della Spagna.

A differenza di altre destinazioni turistiche presenti nel Mediterraneo, Maiorca gode di un clima mite durante tutti i dodici mesi dell’anno, le cui temperature agevolano l’arrivo dei turisti anche fuori stagione.

Non a caso, l’isola di Maiorca è conosciuta universalmente come Isla del Sol. Infatti, sull’isola in genere ogni anno si registrano circa 300 giorni di sole.

Sono molti gli italiani che hanno scelto di trasferirsi qui, alla ricerca di una nuova vita o più semplicemente di nuove opportunità lavorative. Un viaggio a Maiorca offre ai turisti un’esperienza completa.

Contrariamente a quello che puoi pensare, l’isola non vive di sole spiagge caraibiche da sogno. A destare l’interesse e la curiosità dei visitatori stranieri anche caratteristici borghi antichi e affascinanti botteghe artigiane.

Se mi concedi cinque minuti del tuo tempo libero, ti spiegherò come organizzare un viaggio low cost a Maiorca, illustrandoti tutte le informazioni necessarie per risparmiare sulla tua prossima vacanza nelle isole Baleari. Iniziamo subito.

L’organizzazione di un viaggio low cost a Maiorca

Dalla ricerca dei voli low cost al periodo migliore per poter risparmiare soldi preziosi rispetto a una scelta casuale. Mentre stai organizzando un viaggio low cost a Maiorca, arriverà poi il momento della scelta di una struttura ricettiva, che dovrà rispondere al budget fissato in partenza.

Inoltre, se intendi spostarti sull’isola in auto, avrai bisogno di un auto a noleggio, senza dimenticare infine un dettaglio importante che molti trascurano: l’assicurazione di viaggio.

Per ciascun aspetto qui sopra elencato ti fornirò utili suggerimenti così da poter risparmiare sul prossimo viaggio a Maiorca, soldi che magari potrai poi reinvestire in seguito su un’altra vacanza, rigorosamente low cost.

Ricerca del volo low cost

Il punto di partenza per un viaggio a Maiorca è senza dubbio la ricerca di voli low cost. Poiché l’isola di Maiorca si trova relativamente vicino all’Italia, hai ottime possibilità di trovare un biglietto aereo andata e ritorno a prezzi stracciati.

Ti consiglio di verificare le offerte disponibili al momento attraverso le seguenti risorse: Google Flights, Trova Tariffe Ryanair, Skyscanner, Ispirami EasyJet e Ricerca per Budget Volotea. Tre di questi appartengono a tre rinomate compagnie low cost, mentre gli altri due dal motore di ricerca più utilizzato al mondo (Google) e dal motore di ricerca internazionale di voli (Skyscanner).

Se opti per il Trova Tariffe di Ryanair, hai a disposizione una schermata iniziale in cui puoi scegliere il budget di spesa per il volo di andata e quello di ritorno. Il livello di spesa può essere varia da meno di 20 euro a un massimo di 150 euro.

Nel campo Da: inserisci l’aeroporto da dove desideri partire, mentre nel campo A: lo scalo dell’isola di Maiorca. Una volta riempiti i campi clicca sul pulsante Andiamo per trovare eventuali offerte low cost per la più grande delle isole Baleari.

Gli altri due servizi, Ispirami e Ricerca per Budget, offerti rispettivamente da easyJet e Volotea, hanno un funzionamento simile. Lo stesso discorso può essere fatto per Google Flights e Skyscanner, che mostrano compagnie aeree, date e prezzo in base alla tratta aerea che scegli.

Altri consigli per risparmiare sul volo aereo

Oltre a consultare gli strumenti appena descritti per trovare le migliori offerte sui biglietti per il tuo viaggio a Maiorca, ti suggerisco di prendere in considerazione altri semplici trucchi per poter risparmiare ulteriormente sul volo.

Una regola fondamentale che dovresti sempre seguire è la flessibilità sia negli orari che nelle date. Non avere date fisse (i giorni feriali presentano maggiori opportunità di risparmio rispetto a quelli festivi e del fine settimana) e tieniti pronto a partire dall’aeroporto anche all’alba, quando in genere i voli sono più economici.

Valuta inoltre di partire con un solo trolley o zaino da viaggio, così da poter risparmiare sul costo dell’imbarco del bagaglio nella stiva; le aerolinee low cost infatti, fanno pagare per portare bagaglio extra nella stiva dell’aereo.

Prima della partenza presta attenzione alla quantità di bagagli che puoi portare, e visita i siti web delle aerolinee per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dei vari regolamenti.. quante volte hai sudato freddo in aeroporto per misurare il tuo bagaglio a mano Ryanair?

Prendi infine in considerazione di organizzare la vacanza non in estate ma in primavera o autunno. Infatti, i prezzi dei biglietti sono sempre più economici durante la bassa stagione e Maiorca si presta alla perfezione a un viaggio al di fuori del contesto estivo grazie al suo clima eccezionalmente mite.

La scelta dell’hotel

Una volta terminata la ricerca del volo, puoi passare alla scelta dell’hotel, avendo sempre l’obiettivo di risparmiare il più possibile per il tuo viaggio low cost a Maiorca.

Una delle soluzioni migliori è quella di approfittare delle piattaforme come Booking, che garantisce a volte forti sconti su determinate strutture alberghiere con inclusa l’opzione Cancellazione Gratuita.

Il modo migliore per risparmiare è di scegliere come struttura ricettiva l’ostello, dove puoi spendere per una notte anche meno di 10 euro.

L’alternativa è rappresentata dall’affitto di un appartamento attraverso la piattaforma Airbnb, che spesso offre prezzi molto competitivi. Così come per i voli, devi sapere che esiste un motore di ricerca anche per gli hotel: si chiama Trivago, attraverso cui puoi reperire in pochi secondi l’offerta migliore dopo un confronto con tutti i portali di prenotazione.

Puoi inoltre valutare l’opportunità dello scambio casa, una pratica sempre più diffusa tra i viaggiatori, che ti permette di alloggiare gratis sull’isola di Maiorca all’interno di una casa. Tu dovrai fare lo stesso con la tua abitazione, che avrà per inquilino la persona/famiglia che intende lasciarti trascorrere la vacanza nelle isole Baleari all’interno della propria abitazione.

Il noleggio auto

Per il tuo viaggio hai scelto di prendere un auto a noleggio a Maiorca per girare in lungo e largo l’isola? Perfetto, ti ricordo però che anche in questo caso puoi risparmiare sul costo finale del noleggio.

In che modo? Confrontando le migliori tariffe offerte dalle diverse compagnie di autonoleggio presenti sull’isola. Ti suggerisco di utilizzare i tre portali che trovi qui di seguito: Rentalcars, Kayak e Skyscanner.

L’assicurazione di viaggio

L’ultimo aspetto che devi prendere in considerazione per un viaggio low cost a Maiorca è la scelta della miglior assicurazione viaggio in base al rapporto qualità-prezzo.

Ancora una volta, il confronto è l’arma migliore che hai a tua disposizione per individuare qual è la soluzione migliore. Per un viaggio in Spagna, le tre assicurazioni di viaggio migliori sono Allianz Global Assistance, AXA Assistance ed ERV Italia. In genere, è AXA Assistance a offrire i prezzi più convenienti, garantendo un elevato rapporto qualità-prezzo.